Menu
Loading

Lorenzo Mattotti: le opere

Lorenzo Mattotti è uno dei più grandi illustratori al mondo. Punto.

Smettiamola di dire che nel nostro Paese non nasce nulla di buono, è un discorso vecchio e stravecchio che non porta da nessuna parte. Classe 1954, Lorenzo Mattotti rappresenta un vero e proprio esempio per il mondo dell'arte illustrata degli ultimi vent'anni. Nato artisticamente a Bologna, il fumettista, autore e disegnatore bresciano ha disseminato la sua arte in innumerevoli libri a fumetti, copertine, manifesti e illustrazioni.

Immaginate un universo metafisico in cui corpi e ambienti si aggrovigliano tra loro, infine immergetelo in un mare di colori accesi o nell'oscurità del nero più profondo. Non è un caso quindi che le sue opere catturino irrimediabilmente lo sguardo, con il risultato di aprire allo spettatore un vero e proprio caleidoscopio di significati e narrazioni sottintese.

Dalla Francia agli Stati Uniti passando per la sua Italia, è quasi impossibile non incappare in un suo lavoro. Ha realizzato veri e propri capolavori del fumetto italiano, vinto innumerevoli premi in tutto il globo, collaborato con prestigiose riviste e quotidiani internazionali come “The New Yorker”, “Le Monde”, “Le Nouvelle Observateur", “Liberation” e molti altri, senza dimenticare i sodalizi artistici con autori di tutti i tipi (ultimo in ordine di tempo quello con Lou Reed per “The Raven”).

Vi basta come curriculum? Bando alle ciance, facciamo parlare le immagini.

PS: se siete dalle parti di Bologna, non perdetevi la mostra “Oltremai Mattotti” presso la Pinacoteca Nazionale dal 23 Febbraio al 7 Aprile 2013. Una selezione di opere dedicata all'omonimo volume illustrato edito qualche giorno fa da Logos Edizioni.

© Lorenzo Mattotti - Tutti i diritti delle opere sono dei legittimi proprietari. Nel caso fosse necessario i materiali verranno rimossi.

Articoli correlati:

- Yoshimoto Nara: le opere

- Le illustrazioni minimali di Shout

- Guida ai fumettisti italiani (anni zero)