Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

Quadri famosi impressionisti

  • Scritto da Anita
monet sole levanteAlzi la mano chi non ha un quadro impressionista in salotto. Merito del lirismo cromatico e della luce avvolgente fatta di colori puri, tipici di questo movimento. Parola d'ordine: colore, colore, colore. Mantra: abbasso il nero.

Al giorno d'oggi se a Parigi ti chiedono la nazionalità devi pregare che non riconoscano l'accento italiano mentre giuri di essere spagnolo; nel 1865 invece erano gli impressionisti a doversi nascondere sotto falso nome. Colpa della vena anti-accademica e libertina dei pittori impressionisti, che non avevano tutto questo entusiasmo nel dipingere ritratti seriali o Madonne col bambino, chiusi in Musei ammuffiti. Tutti all'aria aperta, allora, a disegnare paesaggi, volemose bene, esprimiamo le emozioni. E così nasceva l'Esposizione universale di Parigi del 1889.

Viene quasi da sorridere, adesso, pensando a come “Colazione sull'erba” di Édouard Manet abbia fatto scalpore all'epoca, tacciato addirittura di immoralità. Chissà cosa penserebbero i francesi di fine Ottocento se vedessero I character poster di Nymphomaniac di Lars Von Trier.

Siccome, per problemi anagrafici e geografici, ci siamo persi l'Esposizione del 1889, e di pareti da arredare ce ne sono sempre troppe, eccovi una galleria fotografica che raccoglie le più belle Gemme dell'Impressionismo: da Monet a Manet; da Degas a Renoir; da Cézanne a van Gogh, i pittori impressionisti più emblematici sono presenti all'appello, ognuno con la sua particolare tecnica.

Buona visione e buona immersione nella luce.