Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

I film più censurati della storia


La censura cinematografica ha segnato profondamente la storia del cinema. I censori hanno collezionato migliaia di metri di pellicola "mettendo all'indice" decine di film per contenuti sessualmente espliciti, violenti, religiosi, contrari alla morale del tempo e addirittura per motivi antimilitaristi. Da segnalare la presenza di "Una settimana da dio", divertente commedia con Jim Carrey nei panni di dio.

A voi un elenco di film vietati, dimostrazione lampante che dove non arriva ragione e intelletto, intervengono forbici e censura.

Buona lettura e buona visione!

 

1. "A Serbian Film” di Srđan Spasojević - 2009

Il film è stato vietato in UK, Spagna, Norvegia, Finlandia, Brasile, Australia e censurato nella maggior parte dei mercati cinematografici mondiali. Sesso estremo, violenza fine a se stessa e droghe sono solo 3 dei perni che costituiscono la storia di un pornostar costretto a partecipare a un gioco folle e incredibile.

2. “Cannibal Holocaust” di Ruggero Deodato - 1980

Il film è costruito come un finto-documentario, nel quale un gruppo di esploratori seviziano e uccidono persone e animali, inscenando poi tali massacri. Vi fu censura in più di 50 paesi del mondo, mentre in Italia gli autori furono condannati e poi assolti solo nel 1984 (presentarono gli attori in tribunale per dimostrare che era tutta una finzione). Vi furono molte polemiche in merito all'effettiva uccisione di animali (in particolare scimmie e tartarughe). Nella versione finale furono tagliati 326,4 metri di pellicola.

3. “Arancia Meccanica” di Stanley Kubrick - 1971

In Italia il capolavoro di Kubrick fu vietato ai minori di 18 anni fino al 2007, limite poi abbassato a 14. Già alla Mostra del Cinema di Venezia del 1972 venne accolto da molte proteste. Fu vietato anche in Irlanda (1971-2000), Gran Bretagna (1973-2000), Singapore, Malesia, Corea del Sud e Spagna.

4. “L’esorcista” di William Friedkin – 1973

Il film fu vietato nel Regno Unito, in Malesia, a Singapore e censurato in molti paesi del mondo. Protagonista una bambina posseduta dal demonio.

5. “Ultimo tango a Parigi” di Bernardo Bertolucci - 1972

In Italia il film fu sequestrato a causa dei nudi di Maria Schneider e del rapporto tra questa e il grande Marlon Brando. Bertolucci fu privato dei diritti politici per cinque anni e condannato a 4 mesi di detenzione (pena poi sospesa). Il film fu censurato anche a Singapore, in Nuova Zelanda, Portogallo (1973-1974), Spagna e Corea del Sud.

6. "Natural Born Killers" di Oliver Stone - 1994

Il film, scritto da Quentin Tarantino, fu vietato in Irlanda e bloccato in USA, e poi rimesso in circolazione dopo alcuni tagli alla pellicola. Il film tratta della storia di due serial killer.

7. “Freaks” di Tod Browning – 1932

Il film mostra persone con deformità fisiche e mentale, causando censure e divieti in Italia, Finlandia, Irlanda e Gran Bretagna.

8. “Salò o le centoventi giornate di Sodoma” di Pier Paolo Pasolini - 1975

Il film fu vietato in Italia (15 anni di controversie legali per il produttore Alberto Grimaldi), Finlandia, Australia, Germania, Nuova Zealanda e Norvegia. Nella pellicola membri della Repubblica di Salò (i "Signori") abusano di un gruppo di ragazzi.

9. “Non aprite quella porta” di Tobe Hooper – 1974

Il film è stato bandito dalla Gran Bretagna per 25 anni e vietato ai minori di 18 in Italia, Francia, India e Germania. La storia narra di un serial killer che colleziona corpi e pelli delle sue vittime.

10. "Brian di Nazareth" dei Monty Python – 1979

Il film fu attaccato e censurato per blasfemia in diversi paesi. In Svezia, il film fu pubblicizzato con questo slogan: “Questo film è talmente divertente che in Norvegia l’hanno censurato. “

11. "The Human Centipede 2” di Tom Six – 2011

Il film è stato vietato in Gran Bretagna, a causa delle scene violente. La trama vede un folle fan del film The Human Centipede, che tenta di emulare le gesta del professore protagonista, che univa ano e bocca delle proprie vittime per dar vita a un millepiedi umano.

12. "Scarface - Lo sfregiato" di Howard Hawks e Richard Rosson – 1932

Fu vietato in 5 stati USA per esaltazione della criminalità. Nel 1983 Al Pacino sarà il protagonista del remake.

13. "La casa" di Sam Raimi – 1981

Il film, che narra di spiriti maligni che torturano dei ragazzi, fu vietato in Finlandia, Islanda, Germania e Irlanda.

14. "L'ultima casa a sinistra" di Wes Craven – 1972

Il film fu vietato in Gran Bretagna (1972-2002), Singapore, Malesia, Islanda, Nuova Zelanda, Norvegia, Germania e Australia e narra le “disavventure” di due ragazze oggetto di violenze sessuali.

15. "Gola profonda" di Jerry Gerard – 1972

Il film che sdoganò il genere pornografico, portandolo a un pubblico mainstream e rendendo pubblica la diffusione della fruizione di tali film. La pellicola non solo fu vietata, ma durante gli anni 1970 furono accusati e condannate decide di persone per aver favorito la sua diffusione.

16. "Niente di nuovo sul fronte occidentale" di Delbert Mann – 1979

Fu bandito da Austria, Germania e Italia a causa dell'antimilitarismo della pellicola.

17. "L'ultima tentazione di Cristo" di Martin Scorsese – 1988

Il film parla di un Gesù molto più umano di quello delle scritture, e a causa di "tale eresia" venne vietato in Turchia, Israele, Cile, Singapore e Turchia. In molti stati vi furono proteste e manifestazioni anche violente, come quella avvenuta in Francia.

18. "La nascita di una nazione" di David Wark Griffith - 1915

Fu accusato di apologia della segregazione razziale, specie in rapporto ad una scena in cui una folla di bianchi punisce un nero e a causa considerazioni poco felici sul Ku Klux Klan in rapporto all'ordine sociale che essi hanno consentito.

19. "Non violentate Jennifer" di Meir Zarchi – 1978

Il film narra le violenze su una ragazza, e le scene di violenza causarono la proibizione del film in 'Irlanda, Norvegia, Islanda e Germania Ovest, mentre in quasi tuti gli altri stati fu censurato.

20. "Io, Caligola" di Tinto Brass – 1979

Il film narra vizi e perversione dell'imperatore Caligola. Fu vietato in Canada, Australia e Islanda e censurato in quasi tutti gli Stati del mondo.

21. "Io sono curiosa - Giallo" di Vilgot Sjöman – 1967

Il film su vietato a causa delle diverse scene sessuali presenti.

22. "Il mio corpo ti scalderà" di Howard Hughes – 1943

Fu vietato per diversi anni a causa dell'attrice Jane Russell, ritenuta immorale per la sua bellezza. Il film fu poi distribuito in versione censurata.

23. "Il tamburo di latta" di Volker Schlöndorff – 1979

Il film ricevette molte critiche a causa di un contenuto sessuale che coinvolgeva il protagonista minorenne David Bennent.

24. "Una settimana da Dio" di Tom Shadyac – 2003

La divertente commedia con protagonista Jim Carrey nei panni di dio, è stato vietato per blasfemia in Egitto, Malesia, Myanmar e Iran.

25. "Il codice da Vinci" di Ron Howard – 2006

Il film su Gesù e la Maddalena, tratto dal bestseller di Dan Brown, è stato vietato per blasfemia in Egitto, Giordania, Libano, Iran, Sri Lanka, Pakistan, Samoa e India.