Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

Osamu Tezuka (1928-1989)

  • Scritto da Marco Tonelli

Avete presente quelle facce tonde e quegli occhioni grandi e circolari? Avete presente quelle due paroline magiche che da cinquant'anni rappresentano la via d'accesso al mondo dell'animazione e  del fumetto per intere generazioni?

Osamu Tezuka amava ripetere “Il fumetto è la vera moglie, l'animazione l'amante”. Se tutti noi abbiamo perso diverse diottrie sulle pagine dei Manga o davanti le immagini degli Anime, lo dobbiamo al mitico artista di Toyonaka. Soprannominato a ragione “Dio del manga”. Il volto dell'immaginario giapponese è stato disegnato e plasmato da un autore  tra i più prolifici e innovativi di tutti i tempi. Qualsiasi genere o ambientazione vi venga in mente “Osamushi” l'ha concepita e inventata, capace di passare con disinvoltura dalle tematiche adulte a quelle infantili, passando per la fantascienza, lo storico, il thriller psicologico fino alle incursioni più sperimentali nell'immaginario erotico.

Pubblicato nel 1952 e diventato una serie tv nel 1963, “Astro Boy” rappresenta un tassello fondamentale della cultura Pop degli ultimi 50 anni.  Atom il bambino robot ha diffuso nel mondo un universo  fatto di avventure stellari e robottoni minacciosi, insomma la prima cosa che vi viene in mente se pensate alla cultura asiatica. Tutti devono qualcosa a Osamu Tezuka, in particolare la Disney, vi dice qualcosa “Il Re Leone”?  

Se non lo conoscevate, o volete approfondire al meglio la storia della nona arte e non solo, vi regaliamo una breve selezione delle sue opere migliori.

Buona lettura!


Manga consigliati:

1. “Astro Boy” (19521-1968) voto: 9,5

2. “La storia dei Tre Adolf” (1983-1985) voto 9

3. “Phoenix” (1967-1988) voto 9

4. “Metropolis” (1949) voto 9

5. “Apollo's Song” (1970) voto 8,5

6. “Ayako” (1972-1973) voto 8,5

7. ”Big X” (1963-1966) voto 8,5

8. “La Principessa Zaffiro” (1953-1956) voto 8

9. ”Black Jack” (1973-1983) voto 8

10. “Buddha” (1972-1983) voto 8

11. “Kimba il Leone Bianco” (1950-1954) voto 7,5

12. “Dororo” (1967-1968)  voto 7,5


Anime diretti, scritti o basati sulle opere di Osamu Tezuka:

1. “Astroboy” (1963-1966)  voto 8,5

2. “Big X“ (1964-1966) voto 8

3. “La Principessa Zaffiro” regia di Kazuko Nakamuro e Sadao Miyamoto (1967-1968) voto 7.5

4. “Kimba il leone bianco” regia di Eichi Yamamoto (1965-1966) voto 7,5

5. “Bagi, the monster of mighty nature” (film d'animazione del 1984) voto 7,5

6. “Dororo” regia di Gisaburo Sugii (1969)  voto 7

7. ”Cleopatra: The Queen of Sex” diretto insieme a Eiichi Yamamoto (1970)  voto 7

8. “Tritone del mare (Toriton)” regia di Yoshiyuki Tomino (1972) voto 6,5

9. “Don Dracula” regia di Masamune Ochiai (1982) voto 6,5


Un saggio (a fumetti) consigliato:

“Tezuka secondo me” di Takao Yaguchi, edito in Italia da Kappa Edizioni, 1989

Un sito web per approfondire: http://www.osamushi.it/


Articoli correlati:

- I migliori fumetti per ragazzi

- Gli anime che hanno segnato una generazione: I cavalieri dello Zodiaco

- Ken il Guerriero