Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

Earth: "Angels of Darkness, Demons of Light 1"

  • Scritto da Johnny Serpico

earth Il nuovo disco degli Earth è un viaggio strano. Dylan Carlson e soci abbandonano definitivamente il drone. Il brusio delle chitarre non si sente più. Quella vibrazione metallica e sporca è un ricordo dei tempi andati. Ora c'è spazio per il deserto al tramonto, quando il sole è arancione e si frantuma a terra al rallentatore per poi sparire e lasciare spazio alle tenebre. “Angels of Darkness, Demons of Light 1” è un lavoro che riprende la falsariga del disco precedente, “The Bees Made Honey In The Lion's Skull” uscito un paio di anni fa. Ma ora le api non fanno più il miele, è sopraggiunto l'inverno, un inverno infernale, come il titolo della traccia numero 4 "Hell's Winter".

Anche se personalmente preferivo i tempi di "Hex; Or Printing In The Infernal Method" si può dire che musicalmente gli Earth non siano mai stati così completi. Perdono la potenza delle sonorità più stoner doom, ma guadagnano in atmosfera profondità e delicatezza. Se l'aspetto ripetitivo e lento è una costante dei loro lavori con gli ultimi due dischi si cerca di dar vita a un mondo vivo fatto di insetti, di fili d'erba che si muovono impercettibilmente mossi dal vento, si respira un aria di errare perenne, di contatto con la natura incontaminata. L'ultimo pezzo, che dura 20 minuti, da il titolo al disco, e risulta essere veramente notevole dal punto di vista dell'atmosfera, della composizione e dell'arrangiamento; senza dubbio il migliore.

La domanda dopo avere sentito questo album sorge spontanea: a quando una colonna sonora di un film? In conclusione un album interessante che aggiunge un altro tassello alla leggendaria discografia degli Earth. Per gli amanti del genere imperdibile.

Info:

Southern Lord, 2011

Psichedelia

 

Tracklist:

01. Old Black

02. Father Midnight

03. Descent To The Zenith

04. Hell’s Winter

05. Angels Of Darkness, Demons Of Light 1