Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

Soviet Soviet @ Cattolica (RN), 16 Novembre 2012

Il Déjà Vu di Cattolica è un live club ubicato nel cuore della riviera romagnola, tra McDonald's a due piani, alberghi in assoluto letargo e quel senso di vuoto che solo una località turistica in uno spettrale venerdì sera d'autunno riesce a trasmetterti.

Negli ultimi mesi, al Déjà vu di Cattolica si sono alternate band del calibro di Cosmetic, Maria Antonietta, Chewingum, Versailles e Management Del Dolore Post-Operatorio, nel tentativo di fornire un'alternativa concreta all'impenetrabile gioventù del posto, appassionati di musica in primis.

Un'occasione ghiottissima ce la offrono i pesaresi Soviet Soviet, per un appuntamento "last minute" di una tournée che sta mietendo vittime in lungo e in largo per la penisola. Il minimo per una band abituata a ben altri palcoscenici e che dal vivo viene fuori come la solita, puntualissima, bomba a orologeria. E meno male che in fase di stretching mi avevano messo in guardia specificandomi si sarebbe trattato di un semplice live di rodaggio: dal vivo hanno un suono che scuote le fondamenta oltre che una presenza scenica in bilico tra glacialità, fisicità e violenza primordiale.

Un nome su tutti: Andrea Giometti, incontenibile ginnasta del post punk italiano, uno di quegli animali da palco che se non esistessero bisognerebbe inventarli all'istante. Con il suo Vox suonato a mille all'ora e quel cantato malefico e riverberato, è il trascinatore assoluto della serata. I brani dell'ultimo EP "Summer, Jesus" vengono sbattuti in faccia a velocità supersonica, il pubblico percosso senza la minima esitazione. 45 minuti totali dove gli unici attimi per rifiatare arrivano dalle carezze di drum machine dell'efficacissimo Alessandro Ferri.

Fossi in voi non me li perderei nemmeno su disco, figuriamoci dal vivo!

Date un'occhiata al calendario, e organizzatevi di conseguenza.