Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

HULIGANZ: S/T

Cosa fa Francesco Pintaudi, detto "Foggy", nel tempo libero?

Facciamo un piccolo passo indietro: chi è Francesco Pintaudi detto "Foggy"? Ma sì, se viaggiate a una media di 4 concerti a settimana lo avrete sicuramente incrociato a "strimpellare" la chitarra per Nicolò Carnesi oppure, se siete fortunati, a dirigere l'orchestra nei piacevolissimi Hank! (quelli col punto esclamativo, per intenderci!).

Nel tempo libero Francesco si scopre Huliganz, fondendo passioni musicali e pulsioni calcistiche in un'amalgama di cui è unico artefice e responsabile. Come e dove abbia trovato il tempo per mettere in piedi tutto ciò non è dato saperlo, ma occhio a etichettarlo come inutile passatempo: ce ne fossero di canzoni così divertenti e scanzonate al giorno d'oggi in circolazione!

Colonna sonora di una Palermo pre-autunnale che strizza l'occhio alle suggestioni brit-pop, Huliganz assembla melodie appiccicose a riff di scuola Stone Roses (John Squire influenza numero uno del disco!), bordate di drum machine a spruzzate di elettronica contaminata. Il tutto con il jolly (e che jolly!) del cantanto in italiano, impreziosito da un retrogusto nostalgico stile live club anni Novanta.

E in un abbuffata di spunti degni di menzione, c'è addirittura spazio per il singolo perfetto: "Un Elemento Del Paesaggio" è il pop elettronico che manderebbe in visibilio anche il più pigro tra gli zombie, seguito a ruota dall'orecchiabilissima "Colpa Di Scena" (il veleno di "She Bangs The Drums" scorre inesorabile) e da "Wasabi Hipprop", 21 anni di "Screamadelica" e non sentirli!

Sottofondo ideale per queste imprevedibili giornate a cavallo tra autunno e estate, "Huliganz" è un disco che colpisce e fa la differenza. Piccoli Tarick1 crescono.

Voto: 7

 

Info:

Autoprodotto, 2012

Electro pop

 

Scaricalo GRATIS al seguente link.

Contatti: http://www.facebook.com/huliganzmusic

 

Tracklist:

1. Ok!

2. Colpo di scena

3. Un elemento del paesaggio

4. Wasabi Hipprop

5. Sala d'attesa

6. Betty Tossica

7. Terza guerra

8. Voci Radiofoniche

9. Electrorama