Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

LANTERN: Noicomete EP

lantern Non so voi, ma per chi scrive l'emo-core (o emo-screamo) cantato in italiano sta un po' tirando la corda: di idee buone ce ne sono tante, ma una o due band al mese che fanno musica allo stesso modo dà l'impressione di stare raschiando il fondo di un barile che per forza di cose non è molto grande, come è giusto che sia.

I Lantern si piazzano esattamente a metà tra l'epicità degli ultimi Raein e la violenza psicotica dei La Quiete. In due parole, puro e classico distillato di emozioni e urla come da tradizione. Nonostante tutto, la giovanissima band riminese dimostra da subito di avere una marcia in più. Prima di tutto la capacità di scrivere canzoni, confermata dall'ottima alternanza delle voci e da salti melodici e controtempi da primi della classe. Poi la potenza dei testi, poetici e semplici allo stesso tempo. Infine una produzione precisa e affilata, capace di rendere godibile l'ascolto, non una ma centinaia di volte.

Cinque brani che non portano nulla di nuovo ma sorprendono per capacità compositiva, tiro e visione molteplice e variegata. Il talento si vede e si tocca con mano, a partire dall'attacco al fulmicotone di “Montagna Nera”, ritratto in bianco e nero di una storia che finisce. “Codeina” fa il pieno di pathos e ti butta addosso un brano capace di uscire con successo dalla solita alternanza urla-melodia, con una robusta dose di intelligenza e una coda strumentale che spezza la tensione e apre ad un orizzonte di molteplici sensazioni.

"Nuovi edifici che crollano” riesce a districarsi con leggerezza dal rischio banalità, con assoli e stop and go da brividi dietro la schiena. “Comete” vale da sola il prezzo del biglietto, un vero e proprio concentrato di epicità, break e ripartenze su un formidabile tappeto recitato. “...incontrano Mose” chiude il disco con vagonate di urla e bravura da vendere. Sempre le solite cose, ma fatte per bene e con una padronanza dei propri mezzi che ha dello straordinario. Teniamoceli stretti che ne vedremo delle belle!

Voto: 7

 

Info:

Twotwo cats, 2012

Screamo

 

Free download QUI

Contatti: http://www.facebook.com/pages/Lantern/111227605593144

 

Tracklist:

1-Montagna Nera

2-Codeina

3-Nuovi edifici che crollano

4-Comete

5-... incontrano Mosè