Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

WALKING MOUNTAINS: S/T

Bartolomeo Sailer, aka Walking Mountains non avrebbe veramente bisogno di presentazioni. Producer e musicista in precedenza conosciuto con il nome di battaglia Wang Inc. ha suonato in lungo e in largo per l’Europa condividendo il palco con mostri sacri come Mouse On Mars e Autechre, guadagnandosi il plauso della critica e il rispetto dei suoi colleghi.

Un ritorno attesissimo e colmo di aspettative quindi dopo le ottime cose viste l’anno scorso al RoBot Festival di Bologna, occasione in cui si presentava per la prima volta con il suo nuovo moniker. Rilasciato dalla sua etichetta-laboratorio 40033 e realizzato grazie al crowd-founding, "Walking Mountains" è il tributo alle sue influenze musicali: dal Kraut-rock degli Amon Düül e Cluster alla sperimentazione rock dei Throbbing Gristle fino ad arrivare ai titani del Sax e della New Thing Peter Brötzmann e Evan Parker.

Un lavoro durato un anno e mezzo e che ha visto la partecipazione di Vincenzo Vasi (voce su "Ⓐ"), Enzo Casucci (incredibile il sax su "The Dominant Class") e la giovane artista taiwanese Huang Li Chieh, sua la voce nell’intro sulle parole di Mao Tze Dong.

Un disco che parla di rivoluzione (le rivolte studentesche e la Primavera araba), di precariato ("The Ballad of the precarious worker", tema già affrontato in "Chain Worker" nella sua passata incarnazione) e di disagio interiore ("No Poetry", prima traccia scritta a nome Walking Mountains). I see no poetry in the streets, I see no poetry where everybody meets.

C’è spazio anche per l’epica in "Ὀδύσσεια Book XII", suite di dodici minuti scarsi che dal vivo si dilata fino a trenta minuti. Pura psichedelia rock. Walking Mountains è il capolavoro di Sailer, devastante per profondità e ricchezza di suoni (suonati e non), monumentale come Primo Carnera e potente come le masse in rivolta in Egitto.

Info:

40033 Records, 2012

Elettronica, Psichedelia, Jazz

 

Contatti: http://www.facebook.com/WalkingMountainsMusic

 

Tracklist:

1. Intro

2. The coming sun

3. Self Immolatin

4. No poetry

5. Orange sky

6. Ⓐ

7. The ballad of the precarious worker

8. The dominant class

9. Mahatma Gandhi and Che Guevara invited at Mao Zedong's house sipping a drink and discussing about revolution

10. WTF

11. Holding Back

12. My Revolution

13. Ὀδύσσεια book XII