Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

Incipit Famosi: Mrs Dalloway

Il romanzo che Virginia Woolf pubblicò nel 1925 inizia con una certezza. La signora Dalloway avrebbe comprato i fiori. E già qui il lettore si pone qualche domanda: chi è la signora Dalloway? Perché deve prendere i fiori? Se il lettore vuole avere una risposta deve per forza continuare la lettura. E via via che la narrazione procede altri interrogativi sorgono inevitabili: chi è Lucy? Perché gli operai di Rumpelmayer avrebbero dovuto tirare giù le porte?

Insomma, la Woolf sa come tenere incollati gli occhi del lettore alle sue parole: lo ricatta psicologicamente.

 

“La signora Dalloway disse che i fiori sarebbe andata a comprarli lei. Poiché Lucy aveva già il suo bel da fare. Bisognava tirar giù le porte dai cardini: venivano gli operai di Rumpelmayer. Eppoi, pensò Clarissa Dalloway, che mattinata! ... limpida, come per farne dono ai bimbi su una spiaggia. Che delizia! Che tuffo! Sempre, infatti, le aveva fatto questo stesso effetto, a quei tempi, allorquando, spalancata la porta finestra, con un lieve cigolio dei cardini, che ancora le pareva di udire, lei si tuffava nell'aria aperta, a Bourton.”

 

Articoli correlati:

I Migliori Incipit della Letteratura